Torta di Mele A PASQUA

Ecco qui una semplice torta di Mele fatta di pochi e semplici ingredienti che accompagna la mia colazione di Pasqua autunnale, almeno qui in Cile.

Una giornata un pò uggiosa accompagna perfettamente lo stato d’animo di questa strana Pasqua: un pò cupa ma con la bellezza e il fascino dei colori e della calma autunalle.

Qui la ricetta (la base può essere usata per altri ripieni di frutta purché si tratti di una frutta abbastanza soda)

  • 200 gr di farina;
  • 70 gr di olio;
  • 60 gr di acqua
  • 3 mele
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di amido
  • 2 cucchiai di zucchero di canna raw (o di cocco/di sciroppo d’acero/ miele). Potete anche ometterlo.
  • succo di limone

Tagliare le mele in fettine sottile e lasciarle a bagno con acqua e limone. Dopo 10 minuti circa scolate le mele e unite la cannella, lo zucchero e l’amido

Per l’impasto, unite in una ciotola la farina ai due liquidi. Impastate per poco tempo (senza l’aggiunta di farina) lasciando le striature date dall’olio.

Dividete l’impasto in due e stendete le due metà sulla carta forno. Adagiate la base in una teglia dal diametro di 20 cm, versate dentro le mele e ricoprite con l’altra metà. Spennellate la torta con poca acqua e miele se volete un effetto lucido.

Infornate a 200 gradi per 40 minuti e terminate con 10 minuti con il forno a grill.

Ciambella al limone

Un classico per la mattina

Ciambella al Profumo di Limone

Profumata, semplice e veloce. Perfetta per la mattina a colazione o a merenda con un buon speziato alle erbe o un classico english breakfast.

Questa la mia versione classica. Sotto troverete alcune varianti super!

Ingredienti per uno stampo di 20cm.

  • 3 uova
  • 120 gr di zucchero di canna o bianco (io generalmente ne uso 80gr)
  • 150gr di farina
  • 40 gr di olio
  • 2 limoni bio per la scorza
  • succi di limone circa 70gr
  • latte q.b.
  • un pizzico di sale
  • livievito per dolci (una bustina)

Procedimento

LIMONI: Grattugiate la scorza di limone e unitele con l’olio e il succo di limone

Rompi le uova nel recipiente di una planetaria – oppure utilizzare delle fruste elettriche – e lavorale con lo zucchero e il pizzico di sale per almeno qualche minuto, almeno 5/8 minuti: questo passaggio permette di ottenere una ciambella soffice e alta. Il composto dovrà risultare spumoso e bianco.

Unisci al composto il succo di limone e continua a mescolare mentre aggiungi la miscela di farina e lievito.

Solo se l’impasto risulta troppo denso per i vostri gusti aggiungete del latte (di qualsiasi tipo) o del succo di arancia/limone.

Metti in forno a 160/170° per 30 minuti circa e controlla con uno stecchino la cottura.

TIPS

*Condimenti: Puoi condirla con della glassa al limone per renderla più sofisticata per qualche occasione speciale oppure adagiarci sopra semplicemente delle mandorle come la mia in foto. Io ci ho adagiato sopra dei fiori di Timo il cui profumo è una perfetta combinazione con il limone.

*Puoi sostituire una parte della farina con farina di mandorle che renderà l’impasto ancora più morbido e profumato. In tal caso aggiustate la densità con del latte o succo.

*Se usi uno stampo più articolata lascia l’impasto più denso in modo che durante la cottura “tenga”. Nel mio caso ho preferito renderlo più aerato lasciandolo leggermente piu liquido.

*Potete combinare la scorza di limone con zeste di arancia bio.

*Il mio impasto risulta più scuro a causa dello zucchero di canna.